Questo sito fa uso di cookie tecnici per una tua migliore esperienza di navigazione. Continuando ad utilizzare il sito, accetti la nostra policy di uso dei cookie.

Office 365 diventa Microsoft 365 e si arricchisce di nuove funzionalità

off2micr365 Microsoft ha deciso di cambiare il nome alla propria suite di produttività: dal 21 aprile 2020 infatti, il nome del pacchetto Office in abbonamento non sarà più Office 365. Gli utenti che potrebbero trovarsi più in confusione rispetto al cambio di nomenclatura, sono quelli aziendali (versioni Business) in quanto tutti i pacchetti in abbonamento verranno chiamati Microsoft 365, stesso nome che precedentemente era riservato alla versione più completa della suite Microsoft.
Qui sotto elenchiamo il cambio nomenclatura dei pacchetti Business dal 21 aprile 2020:

  • Office 365 Business Essentials diventa Microsoft 365 Business Basic
  • Office 365 Business Premium diventa Microsoft 365 Business Standard
  • Microsoft 365 Business diventa Microsoft 365 Business Premium

La confusione maggiore spetta ai possessori di Office 365 Business Premium che, a differenza di quanto potrebbe risultare logico, non si troveranno il nuovo nome Microsoft 365 Business Premium, bensì Microsoft 365 Business Standard.

Il cambio non solo coinvolgerà la denominazione, ma anche le funzionalità, con l’aggiunta in tutti i piani di alcune interessanti features:

  • Integrazione degli strumenti premium di Microsoft Editor, un tool che affianca l’utente nella stesura dei testi, offrendo suggerimenti di composizione testuale e perfezionamenti linguistici (ad oggi la versione base è disponibile per tutti tramite un’estensione per Google Chrome e Microsoft Edge)
  • l’accesso a centinaia di modelli premium per presentazioni in PowerPoint
  • la sincronizzazione di più calendari (ad esempio quello lavorativo e quello personale)
  • la protezione di Vault su OneDrive (precedentemente riservata agli account privati)
  • l’integrazione di Getty Images in Outlook
  • il Password Monitor in Edge che segnala se le proprie credenziali sono state compromesse

Nonostante l’introduzione di nuovi strumenti, il prezzo dei pacchetti abbonamento e le scadenze dei pacchetti già sottoscritti, rimarranno gli stessi.

Come sempre per qualsiasi info aggiuntiva, non esitate a contattarci.

Pin It

Tags: Edge, Chrome, Office365, Microsoft365, vault, gettyimages, editor